VERSO LA FINALE DI COPPA SICILIA

prossima-partita

01/05/2011

E’ iniziato il countdown in casa USD Rocca in vista della finalissima di coppa Sicilia di domenica prossima. Sul prato in sintetico del comunale di Capaci si sfideranno i giallorossi del Salemi e i biancazzurri. I trapanesi giungono alla finale dopo aver vinto il proprio girone di prima categoria e aver chiuso il girone di ritorno senza subire l’onta della sconfitta. La squadra salemitana, costruita in estate con il chiaro obiettivo di vincere, basa la propria forza sull’attacco potendo puntare su un tandem di categoria superiore. Cacciatore e Benenati protagonisti l’anno passato in eccellenza con Folgore e Alcamo sono arrivati infatti per rinforzare una rosa per gran parte riconfermata rispetto all’anno precedente. La societa’ del presidente Scimemi, che ad inizio stagione ha affidato la squadra a De Simone,  arriva a questa finalissima dopo aver eliminato in semifinale il citta’ di Vittoria, battendolo in casa 2 a 1 e a Vittoria per 5 a 3. Arriva altrettanto bene a questa finale il Rocca. Mister Armeli in questa settimana avra’ finalmente a disposizione l’intera rosa. Al rientro dalla gita scolastica il forte Pettignano, si punta tutto sul recupero di capitan Prestimonaco, fuori in semifinale per un problema al polpaccio. Sara’ della gara anche Venezia che a causa della squalifica ha saltato anch’egli la gara di ritorno di mercoledi’ scorso. Curiosamente i biancazzurri giungono alla finale imbattuti (unica squadra) e con la migliore difesa, con la coppia centrale Giacobbe-Venezia che rendera’ sicuramente la vita difficile agli avanti giallorossi. Al fine di preparare al meglio la delicata partita, la squadra dopo l’allenamento di martedi’ (l’ultimo dell’anno al “Comunale”), proseguira’ la preparazione sul sintetico di Brolo, molto simile al manto di Capaci. Per quanto riguarda l’ambiente, sono da registrare grandi preparativi da parte dei tifosi. A seguire la squadra saranno infatti circa duecento (ancora qualche posto sui pullman), per quello che si annuncia come il piu’ grande esodo mai registrato a Rocca di Capri Leone per seguire le gesta dei propri beniamini. L’augurio di tutti ovviamente e’ che a prescindere dal risultato del campo, si assista a una festa di sport. (Domenico Belvedere)

Lascia un commento

*