SI SCRIVE USD ROCCA, SI LEGGE ORGOGLIO CAPRILEONESE

USD ROCCA 2011-12

05/05/2012

Chiuso il campionato di promozione, in casa usd Rocca e’ tempo di tirare le somme e fare dunque i primi bilanci. Gia’ etichettata come la stagione dei record societari, l’annata dei biancazzurri aldila’ dei risultati eccezionali conseguiti della prima squadra e’ stata davvero un successo, sotto tutti i punti di vista. Qualcosa di assolutamente inimmaginabile ad agosto se si pensa alla mancanza dello stadio. E invece, in presenza di evidenti difficolta’ logistiche e al cospetto di un campionato difficile come quello di promozione, la dirigenza biancazzura coadiuvata prima che da tecnici, da persone serie al limite del professionismo, ha saputo tirare fuori dal cilindro insospettabili energie fisiche, mentali ed economiche che le hanno permesso di affrontare il tutto senza compromettere l’attivita’ agonistica. Un mister esordiente in questo campionato come Calogero Vicario, con tutte la perplessita’ che lo accompagnavano nelle prime gare, centra con il suo gruppo di giocatori un sesto posto in classifica su cui all’inizio non avrebbe scommesso nessuno, vince 12 gare su 30 quando il precendente era di 11 e fa record di punti, ben 44, battendo di 2 il precedente. In piu’ , la difesa con i suoi 34 gol subiti e’ la meno perforata in 6 campionati di promozione disputati.  Fare ancora meglio sarebbe stato davvero epico. La stagione 2011/2012 va ricordata anche e soprattutto per l’impennata che il settore giovanile ha avuto. Centoquarantasette tesserati la societa’ del presidentissimo Giacobbe non li aveva mai avuti e questo fa assolutamente riflettere su quello che rappresenta questa realta’ sportiva per la comunita’ di Rocca. Vedere le facce felici dei genitori dei ragazzi a bordo campo durante le partite e’ qualcosa di meraviglioso che ci ripaga di tutti gli sforzi compiuti. Siamo riusciti a portare giovanissimi e allievi agli spareggi per l’accesso al campionato regionale e per la prima volta in assoluto, dai 5 anni in su abbiamo tutte le categorie di appartenenza. La stagione che sta per volgere al termine e’ anche quella in cui tutti si sono stretti attorno alla societa’ e chi con l’abbonamento, chi con un cartellone pubblicitario, ha contribuito come poteva per far crescere l’usd Rocca di Capri Leone. Adesso per la societa’ viene il difficile pero’! Centrare tutti questi record non e’ stato facile ma ci siamo riusciti. Eguagliarli e migliorarli sara’ la sfida piu’ bella, magari nel nostro amato “Comunale” lo sara’ ancora di piu’..

(Domenico Belvedere)

Lascia un commento

*