Rocca travolto dalla Santangiolese, ko all’esordio per mister Bontempo

50785239_2645941648772598_5693480712833859584_n

L’Usd Rocca di Capri Leone è stato sconfitto in trasferta 4-0 dalla Santangiolese, nella diciannovesima giornata del Campionato di Promozione Girone B.

Nell’incontro disputato sul campo neutro di Gioiosa Marea la formazione caprileonese, guidata dal neo-mister Massimo Bontempo (scelto come nuovo allenatore in settimana al posto di Giuseppe Lombardo) viene travolta dagli avversari, che chiudono la pratica già nella prima frazione di gioco, e non riesce a invertire la rotta (si tratta del quarto ko nelle ultime 5 partite).

L’allenatore Bontempo ha modificato in parte l’undici di partenza, con i ritorni dopo le squalifiche di Nunzio Lombardo e Antonio Raneri, e ha incitato e spronato la sua squadra, ma il risultato del campo è stato negativo.

Le reti della Santangiolese sono state siglate da Traviglia (uno dei tanti ex del match), autore di una doppietta, Spinella (anche lui un ex) e Tranchita, che valgono alla squadra di casa il settimo posto in classifica con 29 punti. Il Rocca, invece, rimane in undicesima posizione con 21 punti, a sole due lunghezze di vantaggio sulla zona playout.

Parte in avanti la Santangiolese e al 5′ Traviglia prova dal limite dell’area, ma l’estremo difensore locale Ballotta respinge. Al 12′ risponde il Rocca con una girata di Incognito, il quale su cross di Carrello impegna in angolo il portiere avversario Caserta, altro ex della partita. La Santangiolese passa in vantaggio al 15′ con Spinella, che supera Ballotta dopo un batti e ribatti in area. Al 33′ arriva il raddoppio della Santangiolese con Tranchita, che insacca su cross di Naro. Al 39′ Traviglia segna il 3-0 con un preciso pallonetto. Lo stesso Traviglia al 44′ cala il poker, su assist di La Rosa.

Nella ripresa entrambe le compagini operano diversi cambi, ma il risultato non cambia. Il Rocca ci prova con Di Giandomenico al 69′  e Carrello al 74′, ma non riesce a trovare il gol della bandiera. Urge subito una reazione, in vista del prossimo impegno casalingo contro il Città di Casteldaccia.

Lascia un commento

*