Rocca raggiunto dalla Nuova Rinascita, non basta Di Giandomenico

di-giandomenico
L’Usd Rocca di Capri Leone ha pareggiato 1-1 in trasferta contro la Nuova Rinascita, nella seconda giornata del Campionato di Promozione Girone B.

La formazione di mister Massimo Bontempo ha sprecato il vantaggio, firmato Kevin Di Giandomenico (caprileonese doc) a inizio ripresa, portando a casa comunque un punto prezioso su un campo difficile, come il “Gepy Faranda” di Patti.
Primi minuti di studio tra le due squadre, che si studiano. Al 16′ si fa vedere in avanti la Nuova Rinascita e il portiere ospite Caruso è bravo a deviare in angolo una conclusione dal limite di Spanò. I locali vanno due volte vicino al vantaggio nel finale di tempo; al 35′ Scarbaci, dopo una mischia in area avversaria, manda a lato, e al 36′ Zuccarelli calcia oltre la traversa.
In apertura di ripresa si devono segnalare subito azioni pericolose. Al 46′ grande intervento di Caruso, che si salva su Mannino. Sul capovolgimento di fronte il Rocca passa in vantaggio con Di Giandomenico, il quale sfrutta al meglio un preciso assist di Protopapa (al secondo assist in due partite). Al 52′ il Rocca in contropiede sfiora il raddoppio; ancora Protopapa serve Sciliberto, che di testa manca di poco la rete. Al 58′ Sciliberto preca un contropiede 3 contro 2, non riuscendo a servire La Rosa. Al 59′ arriva il pareggio della Nuova Rinascita con il neoentrato Adamo, che dai 25 metri insacca all’incrocio dei pali. Nel finale espulsi l’allenatore della Nuova Rinascita Tindaro Giarrizzo e il giocatore, sempre dei locali, Ousman Jaiteh.
Nel prossimo turno il Rocca affronterà in casa il Gioiosa, nell’incontro valido per la terza giornata di Campionato.
Queste le dichiarazioni di mister Bontempo, al termine della partita odierna: “Per quello che si è visto nell’arco dei 90 minuti il risultato è giusto alla fine. Certo nel primo tempo ci sono stati dei ritmi molto bassi, in quanto il caldo era veramente soffocante. Nel secondo tempo le squadre si sono allungate e noi, con una bellissma azione, abbiamo fatto gol e sinceramente, per quello che stavo vedendo, stavo coccolando il sogno di poter portare a casa i 3 punti. Purtroppo non è stato così, perchè prima del loro pareggio abbiamo avuto l’occasione per chiudere la partita, ma non siamo stati così cattivi, così cinici da farlo e la squadra avversaria ha pareggiato con un gran tiro che si è insaccato nel set. Prendiamo atto di questo, ci alleneremo da Martedì, pronti per ripartire e farci trovare alla prossima partita in grado di vincere”.

Lascia un commento

*