ROCCA IN VERSIONE CATERPILLAR: BATTUTO IL PATTI 5-1!

419444_10151162020128965_1740024923_n

30/09/2012

USD ROCCA – PATTI CALCIO 5-1

Un Rocca in versione schiacciasassi e padrone del campo per 90′, rifila 5 reti al malcapitato Patti e si prepara come meglio non potrebbe al big match di domenica prossima a S.Agata. E’ stato praticamente un monologo biancazzurro con gli ospiti capaci di passare comunque in vantaggio dopo 6′ di gara con un calcio di rigore di Catalfamo, peraltro discutibile. Mister Vicario per la gara di oggi manda in campo dal 1′ Truglio e Marandano e alla fine viene ripagato dalle performance sopra le righe dei due calciatori. Come dicevamo, dopo 6′ i pattesi passano: fallo in area di Giacobbe su Catalfamo che lo stesso realizza spiazzando Adamo. Il Patti di oggi e’ tutto qui. Dopodiche’ e’ solo Rocca. Al 13′ e’ Di Giandomenico a provare da fuori con Cafarelli che devia in angolo. Al 16′ e’ Zingales a impegnare severamente Cafarelli in due occasioni di fila. Al 21′ Marandano ci prova di testa ma Cafarelli si oppone. Al 27′ Truglio in area supera un avversario ma viene atterrato, per l’arbitro e’ rigore e Marandano dagli undici metri non sbaglia, siglando cosi’ il pareggio. Al 33′ bella discesa di Onofaro che dalla sinistra mette in mezze per Marandano che in spaccata spedisce alto. Al 35′ ci prova Truglio di testa ma ancora una volta Cafarelli devia in angolo. Nella ripresa il copione non cambia, il Rocca sembra correre il doppio rispetto agli ospiti e il gol sembra arrivare da un momento all’altro. Al 48′ ci prova Zingales a deviare una punizione di Onofaro ma la sfera e’ deviata in corner. Al 49′ e’ Marandano a provarci con un tiro al volo ma Cafarelli e’ sempre attento. Al 53′ arriva la rete del sorpasso: Onofaro dalla bandierina pennella per Zingales che tutto solo in area colpisce di testa e mette dentro il 2 a 1. Al 57′ arriva il terzo gol: cross di Onofaro e colpo di testa di Marandano che spiazza Cafarelli. Al 76′ su azione d’angolo arriva il poker: bravo Giacobbe ad anticipare tutti col piattone e depositare in rete. Al 85′ un Marandano scatenato, servito ancora da Onofaro, chiude la disputa con un tiro potente che non lascia scampo a Cafarelli, siglando cosi’ la tripletta personale. Adesso per i biancazzurri una settimana di duro lavoro prima di affrontare il S.Agata nel derbissimo di domenica prossima. (Domenico Belvedere)

Lascia un commento

*