PRONTI PER IL MONTEMAGGIORE, CON UN SOGNO DA PROTEGGERE

Montemaggiore Calcio

12/04/2013

ROCCA DI CAPRI LEONE – The final countdown. Mancano ormai due giornate al termine del campionato di Promozione, la sabbia nella clessidra del torneo è quasi terminata e il Rocca di Capri Leone è pronto ad affrontare gli ultimi 180’ con serenità e con la consapevolezza di avere il destino di questa corsa all’oro nelle proprie mani.

I biancazzurri, dopo il pari di Spadafora durante l’ultimo turno, vantano ancora due lunghezze di vantaggio rispetto a Cefalù ed Igea Virtus, entrambe impegnate in difficili trasferte in questa ventinovesima giornata, rispettivamente a Milazzo in casa del Sacro Cuore e a Galati contro la Mamertina. La formazione di mister Vicario, dal canto suo, scenderà in campo nell’impegno casalingo contro il Montemaggiore. La squadra allenata da mister Zappia è ormai tranquilla e non ha più niente da chiedere ad un campionato che per i gialloblù è chiuso da un bel pezzo. I palermitani, infatti, hanno 38 punti in classifica, frutto di 10 vittorie, 8 pareggi e 10 sconfitte e sono ormai fuori sia dalle zone a rischio sia dalla corsa ai playoff.

Il calcio è però strano, non bisogna mai prendere nulla sotto gamba. Igea Virtus e Cefalù hanno sulla carta sfide molto dure davanti a loro e possono perdere terreno prezioso e decisivo. Al “Ducezio” di Galati, i barcellonesi si troveranno davanti una compagine ancora alla ricerca di un punto per la matematica salvezza. I cefaludesi saranno invece di scena al “Grotta Polifemo” di Milazzo, dove il Sacro Cuore è pronto a vendere cara la pelle per giocarsi le ultime chances di proseguire la stagione dopo la trentesima giornata. Se l’USD dovesse vincere e le altre invece fermarsi, sarebbe festa. Ma tutto dipende da noi. Come sempre.

«Se vuoi qualcosa, vai e inseguila. Punto». Questo è il meraviglioso consiglio di Will Smith nel film “La ricerca della felicità” di Muccino, consiglio destinato al proprio figlio che ambisce a diventare un giocatore di pallacanestro professionista. Dopo la razionalità, esce fuori l’amore, l’impulso, l’istinto di un uomo che in passato si è fatto frenare dagli altri ma che ora, con l’esperienza, sa di non doversi più fare condizionare da niente e nessuno. «Non permettere a nessuno di dirti che non sai fare qualcosa. Se hai un sogno, tu lo devi proteggere. Quando le persone non sanno fare qualcosa, lo dicono a te che non la sai fare».

Da brividi, assolutamente da brividi. Gli stessi brividi che ogni domenica i nostri ragazzi sanno regalarci. Gli stessi brividi che tutti noi proviamo per quella maglia a scacchi che da un’intera stagione ci fa toccare il cielo con un dito. Gli stessi brividi che vogliamo sentire correre lungo la nostra schiena dopo la partita con il Montemaggiore, pronti ad esultare in caso di buone notizie dagli altri campi. La pressione, questa volta, ce l’hanno addosso i nostri avversari. Noi dobbiamo solo continuare a proteggere ciò che ci è più caro, il nostro sogno può diventare realtà con l’aiuto di tutti.

La gara tra USD Rocca di Capri Leone e ASD Montemaggiore, come sempre in diretta dalle 16 di domenica su Radio DOC insieme ai consueti aggiornamenti delle sfide più importanti del campionato di Promozione, sarà diretta dal signor Di Gregorio di Catania.

Il tempo scorre, l’ora della verità è sempre più vicina. Oggi o domani, è questione di tempo. Comunque vada, sarà un successo. Uniti proteggiamo il nostro sogno. Punto. FORZA ROCCA!

(Francesco Gugliotta)

Lascia un commento

*