Prima vittoria stagionale per il Rocca, battuto in extremis l’Altofonte

40530813_1715063185289181_2366770938533380096_n

L’Usd Rocca di Capri Leone coglie la prima vittoria stagionale, battendo in casa 2-1 in extremis l’Altofonte nella seconda giornata del Campionato di Promozione Girone B.

La formazione di mister Giuseppe Lombardo riesce subito a rimontare lo svantaggio iniziale con la rete di Mattia Protopapa e poi trova il gol del successo con il capitano Alessandro Giacobbe, che segna al 94′ e permette al Rocca di ottenere l’intera posta in palio.

Partita difficile per la squadra locale, che è stata costretta a disputare l’incontro a porte chiuse; ma comunque i tifosi caprileonesi non hanno fatto mancare il loro appoggio ai giocatori e hanno assistito al match nelle terrazze adiacenti al “Nuovo Comunale”.

Parte meglio il Rocca e al 7′ Salvatore Praticò dal limite dell’area colpisce una clamorosa traversa. All’11′ passa in vantaggio l’Altofonte con il capitano Gaglio; l’arbitro Neto di Messina concede un calcio di rigore agli ospiti, che lo stesso Gaglio si fa parare da Di Pane, ma poi l’attaccante ospite è bravo a ribadire in rete. Il Rocca trova il pareggio al 17′ con Protopapa, che sfrutta al meglio un preciso assist di Di Giandomenico. Al 22′ il direttore di gara fischia un altro penalty all’Altofonte. Questa volta si presenta dal dischetto Badagliacca e Di Pane compie una prodezza, respingendo il rigore e mandando la sfera in calcio d’angolo. Il Rocca va vicino al vantaggio con Protopapa, che impegna l’estremo difensore ospite Schillaci in corner. Al 42′ un cross del terzino Incognito non viene raggiunto in area né da Praticò né da Protopapa, e dunque sfuma una grande occasione per i locali.

La ripresa è piena di emozioni. Al 70′ accade l’episodio clou della partita; l’arbitro Neto, su sbandieramento di uno dei suoi assistenti, annulla per fuorigioco la rete del vantaggio all’Altofonte, che era andato in gol con Badagliacca. Vibranti le proteste dei giocatori e dello staff tecnico, e il direttore di gara decide di espellere Badagliacca e Rausa, l’allenatore e uno dei componenti della panchina dell’Altofonte. Il gioco resta fermo per circa 10 minuti e l’Altofonte è costretto a giocare il finale in doppia inferiorità numerica. Il Rocca trova il gol della vittoria in pieno recupero al 94′ col capitano Giacobbe, che era subentrato al posto dell’infortunato Prestimonaco. Dopo 7 minuti di recupero l’arbitro Neto pone fine alle ostilità.

Tre punti d’oro quelli ottenuti dal Rocca, che riesce così a salire a 4 punti in classifica. Nel prossimo turno i caprileonesi affronteranno, nell’anticipo di Sabato, il Gioiosa in trasferta.

Lascia un commento

*