PER IL ROCCA UNA DOMENICA “GIOIOSA”!

corvetta

30/01/2011

ROCCA-GIOIOSA 2-0

Dopo due giornate l’ USD Rocca di Caprileone torna a vincere davanti al proprio pubblico e lo fa meritatamente.
In un terreno di gioco in pessime condizioni i bianco- azzurri hanno affrontato il Gioiosa di mister Palmeri, due squadre che nonostante tutto, hanno dato vita a 90 minuti veramente avvincenti. Già nei primi minuti di gioco è la squadra locale a rendersi pericolosa.  Drago al 7′  effettua un passaggio in area  per Crascì che costringe Musca alla respinta. E’ ancora Drago a rendersi pericoloso al 12′  con un tiro dal limite dell’area che sorvola di poco la traversa. Al 15′  è la volta di Cocivera che con un tiro dalla distanza manda stavolta il pallone di poco a lato. Al 25′ e’ il turno di Pettignano  che con un guizzo s’ incunea tra il portiere e il difensore e con un tiro di  giustezza per poco non beffa
la retroguardia gioiosana. Al 33′  è lo stesso Pettignano che dopo un contrasto aereo su una punizione di Cocivera, costringe il difensore avversario ad un rinvio corto; sul pallone vagante in area si avventa Onofaro che con un preciso
piatto destro porta la sua squadra in vantaggio. Il Gioiosa accusa il colpo e dopo dieci minuti capitola nuovamente. Al 42′ e’ Cristian Corvetta con un gol capolavoro a raddoppiare, il fantasista di Naso dal vertice dell’area piccola lascia partire un tiro a girare che s’insacca all’incrocio dei pali. Al 45′  mister Palmeri, neo entrato, tenta di accorciare le distanze con una punizione che finisce di fianco alla porta protetta da Lionetto. Termina così il primo tempo di un Rocca motivato e determinato a prendersi i tre punti. La ripresa si riapre con il Rocca di nuovo in avanti. Al 50′ infatti
Onofaro si fa sentire nuovamente con uno splendido tiro che però il portiere devia alto sulla traversa. Il Gioiosa soffre questo secondo tempo anche a causa della pioggia che ha reso il campo davvero impraticabile. Al 57′ ennesima sgroppata di Onofaro sulla fascia che effettua un traversone per Corvetta che mette al centro per l’accorrente Prestimonaco che sfiora la terza rete con un tiro bloccato dal solito Musca. Dopo un po’ di respiro per la squadra ospite, i ragazzi di mister Armeli riprendono le redini del gioco e al 72′ ci riprovano con Cocivera, la sua punizione pero’, si spegne alta sulla traversa. Al 85′  Pizzuto, neo entrato, tenta un pallonetto senza pretese col portiere in uscita. E’ l’ultima emozione di una gara che ha visto rilanciare le ambizioni in ottica play off del Rocca. Il Gioiosa da par suo, ha fatto quel che poteva, il giovanissimo gruppo di cui dispone ha ben figurato e la salvezza  con un po’ di fortuna in piu’ non appare sicuramente una chimera. (SERENA PETTIGNANO)

Lascia un commento

*