MAGIC MOMENT DEL ROCCA, 5-2 AL TORREGROTTA

Rocca torregrotta

Caprileone – Continua il magic moment del Rocca che con un perentorio 5-2 archivia la pratica Torregrotta e allunga a 3 le vittorie consecutive. Un nuovo anno segnato da sole vittorie, che certificano una identità ormai consolidata, capace ormai di fiatare sul collo delle dirette avversarie nella lotta play out. Non era però cominciata bene la gara di oggi. I ragazzi di Mister Palmeri conducono una gara sonnecchiosa per oltre 40 minuti, prima di segnale a valanga nella ripresa complice anche l’espulsione nel Torregrotta di Maisano, quando però il punteggio era già sotto il controllo dei padroni di casa. Al 7’ l’attaccante La Corte porta a sorpresa in vantaggio i suoi, con un gran tiro dai 25 metri che batte un non esente da colpe Paterniti. Ai ragazzi del Rocca serve allora una scossa e Palmeri ridisegna la squadra con l’uscita di Tuccio e l’inserimento di Raveduto, escluso dai titolari in quanto febbricitante in settimana. Gianluca Galati, basso a destra e Scaffidi Argentina spostato a sinistra, offrono il loro supporto e nel gioco del Rocca viene inserita una marcia più alta. Il pareggio arriva quasi allo scadere della prima frazione. Ci pensa a segnare l’under Mascari che finalizza il passaggio perfetto di Raveduto. Dopo cinque minuti dell’inizio delle ripresa,  Federico Matera porta il Rocca in vantaggio, correggendo in rete la respinta miracolosa di Vinci sulla conclusione ravvicinata dello stesso attaccante. La gara scivola via facile per il Rocca che allunga sul 3-1 al 56’ con Raveduto che concretizza un ottimo inserimento in area di rigore. Il Torregotta perde Maisano per doppia ammonizione e Mascari al 72’ aggiorna il punteggio sul 4-1 grazie ad una pregevole azione personale e bel tiro a giro sul secondo palo. Il finale è solo accademia, ma c’è il tempo ancora per assistere ad altri due gol. Corte approfitta del rilassamento della difesa biancoazzurra e accorcia sul momentaneo 4-2, che diventa il definitivo 5-2 di Silvio Calabrese realizzato nei minuti di recupero. Per effetto dei risultati di oggi, Il Rocca non guadagna posizioni in classifica, ma il segnale in coda continua ad essere squillante. I ragazzi del Rocca hanno dedicato la vittoria al compagno Viscuso, che in settimana ha subito un grave lutto familiare.

ROCCA – TORREGROTTA     5  – 2

MARCATORI: 7´ La Corte (T), 45´+2 Mascari (R), 50´ Matera (R), 56´ Raveduto (R), 72´ Mascari (R), 88´ La Corte (T), 90´+2 Calabrese (R)

ROCCA: Paterniti, Fantino, Tuccio (36´ Raveduto), Gatto, Scaffidi A., Miano, Mascari (75´ Sgro´), Galati, Matera (83´ Vasi), Scolaro, Calabrese

a disposizione.: Caruso, Fabio, Ceraolo, Spinella

allenatore. F.Palmeri

TORREGROTTA: Vinci, Mamone, Manzella, Maisano, Bonaffini, Nastasi, Isgrò, Falcone (74´ Mondo), La Corte, Sciliberto (46´ De Vita), Mazzullo

A disposizione: Trovato, Borelli, Merlino, Bellamacina, Mamola

All.: G.Borelli

ARBITRO: Giuseppe MATTACE RASO (Messina)

ASSISTENTI: Giuseppe BELVEDERE e Vito DE LUCA (Palermo)

ANGOLI: 4-1 (p.t.1-1)

AMMONITI: 39´ Maisano (T), 40´ Scolaro (R), 70´ Raveduto (R) e La Corte (T), 76´ Mamone (T)

ESPULSO: 58´ Maisano (T) per doppia ammonizione

RECUPERO: 3´ + 3´

Lascia un commento

*