L’ANGOLO DEL MISTER ” SCONFITTA NON MERITATA CONTRO IL PISTUNINA, SABATO ARRIVA UN IMPEGNO TOSTO”

palmeri

Caprileone – Non farne un dramma, era solo la prima di campionato. E’ cominciata male la stagione, l’importante è non perdere fiducia e guardare al prossimo impegno senza paura. Questa la linea da seguire dopo la sconfitta rimediata sabato contro il Pistinuna.

Cerchiamo di capire il momento della squadra con il nostro tecnico.

Mr. Palmeri, usciamo sconfitti all’esordio. Qual è la sua analisi della partita del “Celeste”

Per quanto espresso durante la gara credo che la sconfitta non sia meritata. Abbiamo fatto la partita contro una squadra che, pur giocando in casa, si è limitata a difendere con tutti i suoi uomini. Detto questo, rispetto all’ultima partita di Coppa, abbiamo creato meno azioni limpide e finalizzato poco. Poi come accade nel calcio simo stati puniti da un gol da 30 metri circa. In ogni caso dobbiamo fare di più.

Solo un gol, un pò fortunoso, nei primi tre impegni ufficiali. Senza addossare colpe a nessuno, la squadra soffre in avanti.

Quando si segna poco, come in questo momento, le ragioni devono ricercarsi non in un reparto o un giocatore. Dobbiamo migliorare in tanti aspetti: nella manovra, nel possesso palla, lucidità e personalità. Stiamo lavorando per innalzare il livello di gioco, fatto questo ci saranno più azioni da rete e finalizzazioni.

La squadra si allena sul sintetico mentre in trasferta i ragazzi giocheranno spesso su erba naturale. Questo può condizionare il gioco del Rocca?

Un po’ si, ma non sarà mai la giustificazione per una sconfitta come quella contro il Pistunina.

Sabato prossimo al Nuovo Comunale arriva lo Sporting Taormina, reduce da un brillante pareggio con l’Acireale.

E’ una buona squadra composta da ottimi interpreti come Urso, Puglia, Filistad, Trovato, Emanuele, solo per citarne qualcuno. Ha mantenuto l’intelaiatura dello scorso anno per cui credo cha farà bene anche quest’anno. Sarà un impegno difficile. Proveremo a fare la nostra partita.

Grazie Mister Palmeri.

Lascia un commento

*