LA VIGILIA DI CAPITAN PRESTIMONACO!

capitan prestimonaco

10/05/2011

Personaggio umile, mai sopra le righe e sempre pronto a riprendere gli atteggiamenti sbagliati di qualche compagno, Danilo Prestimonaco, perno centrale nonche’ capitano dei biancazzurri, alla vigilia della partitissima di Capaci traccia un bilancio dell’annata che lo ha visto protagonista spesso e volentieri di prestazioni strappa applausi: “ E’ stato davvero un anno speciale, sia per me che ho trovato la via del gol diverse volte, che per la squadra! Da quando ci siamo radunati fino ad oggi, e’ stato un continuo crescendo. Il gruppo, il mister, la dirigenza, sono stati tutti superlativi, dando sempre il massimo in ogni circostanza e occasione. Certo, durante il campionato non sono state sempre rose e fiori per me. Il periodo che sono dovuto rimanere fuori a causa dell’infortunio e’ stato brutto, ma grazie all’aiuto dei compagni sono rientrato piu’ voglioso che mai. Il mio desiderio piu’ grande e’ ritrovarci tutti ad agosto per continuare il cammino intrapreso anche nel campionato di promozione. A tal proposito vorrei annunciare gia’ da adesso che il mio impegno per questa maglia sara’ rinnovato ovviamente anche per la prossima stagione. Sono poche le societa’ a questi livelli che possono vantare un’organizzazione tale. Questo sinceramente non lo dico perche’ ne faccio parte ma perche’ e’ sotto gli occhi di tutti il lavoro che i dirigenti, sia vecchi che nuovi, hanno svolto per far si’ che Rocca di Capri Leone potesse avere una societa’ all’altezza della cittadina che rappresenta. Per me arrivare al campo e sapere di avere il bar a disposizione per uno snack, oppure finire l’allenamento in inverno e trovare il the’ caldo ad aspettarci, o ancora sapere che qualsiasi cosa di cui abbiamo bisogno, la dirigenza e’ pronta a farsi in quattro pur di accontentarci, sono cose a cui tengo tantissimo e ringrazio per questo la societa’ che non ce le fa mai mancare. Non dimentichiamoci che l’unico fine per cui sudiamo ogni giorno e’ il divertimento e la gloria, che non capita spesso ma che ad esempio quando capita, come mercoledi’,  non vorremmo rinunciare. Quello che vorrei trasmettere ai miei compagni in occasione di questa partita, e’ il fatto che per farla nostra bisognera’ dare il 101 per cento, senza risparmiarsi. Posso tranquillamente dire che per me e per chi tiene alla maglia biancazzura sara’ la partita della vita. E’ evidente il fatto che loro saranno favoriti e dovranno fare la gara. Non li scopro certo io! Avere a disposizione un reparto d’ attacco da 70 gol tra campionato e coppa di certo non ci fa dormire sonni tranquilli. Noi ci presenteremo con la solita umilta’ che ci ha contraddistinto per tutto l’anno, cercando magari di approfittare di qualche errore. Per quel che mi riguarda mi sento fisicamente a posto e sono pronto a trascinare i miei compagni e tutta Rocca li’ dove non siamo mai arrivati…”.

Lascia un commento

*