IL PUNTO SULLA TREDICESIMA GIORNATA

logo lnd sicilia

05/12/2011

La copertina della settimana è tutta per il Mazzarrà. La compagine di Mister Giovanni Di Bartola infatti da ieri, per la prima volta in stagione, è la capolista del girone B del campionato di Promozione. Subito a segno il nuovo acquisto Bracciolano, autore di una doppietta che insieme a Bartuccio e Campo, ha confezionato il 4 a 0 esterno che ha permesso al Mazzarrà di sbancare il comunale di Collesano. Si tratta del quinto successo consecutivo, nono stagionale, per una squadra che a questo punto della competizione, sembra poter puntare in alto. Il big match della 13^ giornata se l’è aggiudicato il Bagheria che in casa ha battuto la Tiger Brolo 1 a 0 grazie alla rete di Correnti. Prova sottotono per i brolesi di Mister Pippo Perdicucci sconfitti da una squadra che solo quindici giorni fa non si era presentata a Terme Vigliatore e che ieri invece ha dato una chiara dimostrazione della propria forza. Campionato falsato? Ritornando ad i numeri, la Nuova Igea ha battuto 3 a 1 il Valle del Mela. Doppietta di Frisenda, 8 reti per l’attaccante barcellonese e Russo per i locali, a segno però dopo il gol del momentaneo vantaggio degli ospiti siglato da Giordano. La Nuova Igea è l’unica squadra imbattuta di questo girone e con 28 punti è seconda in classifica, due lunghezze dietro il Mazzarrà con una gara da recuperare contro il Bagheria. A Torregrotta il Rocca è riuscita a conquistare un punto che gli ha permesso di mantenere la quinta posizione in classifica, 0 a 0 il finale. Il Sacro Cuore Milazzo è stato fermato in casa dal fanalino di coda Aquila Bafia, 1 a 1, con gli uomini di Salvatore Cambria che sono riusciti a siglare il gol del definitivo pari solo nei minuti finali dell’incontro. I milazzesi in classifica sono stati raggiunti dalla Ciappazzi che in casa ha liquidato la pratica Montemaggiore con un netto 2 a 0. Il poker del S. Agata ha annientato una Sapdaforese sempre più in crisi ed alla ricerca di una vera identità. Pari a reti bianche nel derby Casteldaccia-Aspra.  

www.amnotizie.it

Lascia un commento

*