IL PUNTO SULLA 4^ GIORNATA

logo lnd sicilia

03/10/2011

Ritorna a colorarsi di rosanero la vetta del Girone B del campionato di Promozione. E’ il Bagheria la nuova capolista solitaria del torneo. La compagine palermitana domenica ha battuto 1 a 0 l’Aquila Bafia, fanalino di coda del girone, ferma a quota zero punti. Alle spalle della prima della classe un trio messinese: Nuova Igea, Tiger e la sorprendete Torregotta. La compagine barcellonese ha battuto 3 a 0 l’Aspra. Doppietta di Crinò, già a quota 6 gol dopo quattro giornate ed Isgò. La Tiger Brolo tra svarioni difensivi e sviste arbitrali è stata raggiunta dal Rocca, che ha chiuso la contesa sul 3 a 3. Gara emozionante. Prova d’orgoglio per il Rocca che nonostante si trovasse sempre ad inseguire, ha avuto la forza di recuperare due svantaggi. La copertina della settimana però è tutta per il Torregrotta. La squadra di Ciccio Russo è riuscita ad infliggere la prima sconfitta stagionale al Sacro Cuore. Non è bastata alla compagine allenata da Salvatore Cambria il solito Cannuni, 6 gol in 6 gare ufficiali. Il Torregrotta ha conquistato i tre punti grazie alla doppietta di Aricò e si candida a recitare un ruolo di primordine. Salgono le quotazioni della Ciappazzi dopo il successo contro il Casteldaccia. Trascinata da due reti di Cipriano, la squadra di Ciccio Nardi si è inserita nelle zone play off. Debacle casalinga del S. Agata. I ragazzi di Mister Sardo Infirri sono riusciti a far resuscitare un Collesano che sino a domenica aveva subito 3 sconfitte, perdendo 2 a 0. Al termine dell’incontro il tecnico del S. Agata ha rassegnato le proprie dimissioni, con l’intento di dare uno scossone all’ambiente, dimissioni non accettate dalla società. Nelle prossime ore è previsto un incontro tra le parti. Intanto la classifica del S. Agata è sempre più deficitaria, con soli 2 punti conquistati. Stesse lunghezze per la Spadaforese che ritorna da Montemaggiore con una sconfitta sul groppone. 1 a 0 il risultato in favore del locali. E’ arrivato sul campo del Valle del Mela il primo sussulto del Mazzarrà. Gli uomini di Mister Di Bartola hanno vinto 2 a 0 grazie alle marcature di Mandanici e Cariolo.  

Fonte: amnotizie.it

Lascia un commento

*