CONOSCIAMO KEVIN, PRONTO A SPICCARE IL VOLO!

kevin

02/08/2011

E’ iniziata ufficialmente ieri la nuova stagione per l’Usd Rocca che la vedrà impegnata nel prossimo Campionato di Promozione.
Così da oggi, iniziamo settimanalmente anche noi, a farvi conoscere tramite interviste, video, commenti e tanto altro ancora i nostri ragazzi, sia della prima squadra sia di tutto il Settore Giovanile.
Partiamo così dal più piccolo della prima squadra, ovvero Kevin Di Giandomenico, classe 1995, ancora appartenente alla categoria Allievi ma già dallo scorso anno aggregato in maniera definitiva al gruppo dei grandi.

KEVIN, DOVE E QUANDO NASCE LA TUA PASSIONE PER IL CALCIO?
“Già a 5 anni ricordo che iniziavo a seguire le prime partite di calcio in tv.”

QUANDO HAI COMINCIATO A GIOCARE A CALCIO?
“A 6 anni ho iniziato a giocare nel Rocca del Presidente Amato con allenatore Maurizio Casilli.”

CHE RUOLO RICOPRI?
“Sono un esterno offensivo.”

CHE CONSIGLIO DARESTI AI PICCOLI DEL SETTORE GIOVANILE CHE VOGLIONO COMINCIARE A GIOCARE A CALCIO O CHE COMUNQUE SOGNANO DI ARRIVARE IN PRIMA SQUADRA COME TE?
“Che prima di tutto devono pensare solo a divertirsi, che poi sicuramente con impegno e sacrificio i risultati arriveranno.”

COS’E’ IL CALCIO PER TE? E COSA PROVI OGNI VOLTA CHE ENTRI IN CAMPO?
“Dopo la scuola per me il calcio è tutto, infatti ogni volta che entro in campo sia per gli allenamenti che per le partite, l’adrenalina è sempre tanta e mi spinge a dare sempre il 100%.”

DIVENTARE CALCIATORE PROFESSIONISTA E’ DIFFICILE?
E’ difficilissimo e sicuramente c’è bisogno di società serie ed organizzate che riescano a darti l’opportunità di metterti in mostra in qualsiasi categoria.”

CHI E’ IL TUO IDOLO? A QUALE GIOCATORE TI ISPIRI?
“Il mio idolo calcistico è da sempre stato Del Piero, però il giocatore a cui più mi ispiro è un mio compagno di squadra e cioè Andrea Cocivera perchè il suo modo di essere leader dentro e fuori dal campo è qualcosa di unico.”

COSA PENSI E DOVE POTRA’ ARRIVARE, SECONDO TE, IL ROCCA IN QUESTO CAMPIONATO DI PROMOZIONE?
“Credo che il nostro obiettivo sia quello di salvarsi visto che siamo comunque una matricola molto giovane, però con i nuovi arrivi, il vecchio gruppo dei grandi già esistente, associato al fortissimo reparto juniores, potremo toglierci tante soddisfazione e poi magari chissà…..”

VUOI RINGRAZIARE QUALCUNO?
“Sicuramente prima di tutto il mio ringraziamento va a Danilo Sapienza e a Mr. Cottone che insieme a tutta la Società, lo scorso anno mi hanno voluto fortemente qui a Rocca, dopodichè ringrazio anche chi mi ha cresciuto calcisticamente in tutti questi anni dandomi l’opportunità di far parte del gruppo della prima squadra di Promozione nonostante i miei 16 anni, infine un altro grazie speciale và al capitano della juniores Tonino Fazio.”

D.S.

Both comments and pings are currently closed.

Commenti chiusi.