Al “Ducezio” finisce in parita’, 0-0!

Foto0050

20/02/2011

San Basilio-Rocca 0-0

Finisce a reti bianche il match tra il S.Basilio e il Rocca. Al “Ducezio” di Galati Mamertino va in scena un bel derby, ben giocato dai biancazzurri che solo grazie ad un grande Parafioriti non riescono a trovare la via del gol. Nell’undici iniziale mister Armeli lancia dal primo minuto il centrocampista Fazio (classe ’94) in mezzo al campo e  Lazzaro (anch’egli ’94) in difesa. E’ subito il Rocca a partire forte. Al 5′ e’ Cocivera a scaldare le mani di Parafioriti, dalla distanza il capitano si gira e lascia partire una gran botta che viene deviata in angolo. Al 10′ ci prova Pizzuto, anche il suo tiro, ben angolato, vede attento il numero uno di casa. Al 20′ si va vivo il S.Basilio, l’esterno gialloblu supera Lazzaro e lascia partire un diagonale che termina a lato. Alla mezz’ora il Rocca si ripresenta dalle parti di Parafioriti: prima con una punizione di Cocivera, risultata centrale, dopo con un colpo di testa ben angolato di Pizzuto, ancora una volta sventato da Parafioriti. Al 45′ su azione da calcio d’angolo e’ Crasci’ a trovare lo spiraglio giusto, il suo tiro indirizzato all’incrocio e’ ancora deviato dal portiere di casa in angolo. Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa sembrano avere un piglio diverso e lo dimostrano subito. Al 55′ dopo aver recuperato palla a centrocampo, l’ex Santoro s’invola verso la porta di Lionetto, il suo tiro pero’ a tu per tu col portiere ospite risulta sbilenco. Bisogna attendere il 65′ per rivedere un’ azione del Rocca: e’ Pizzuto ad avere una buona chance, il suo colpo di testa viene pero’ deviato in angolo. Al 70′ e’ ancora Pizzuto a partire in contropiede, l’attaccante biancazzurro giunto al limite dell’area scarica per Cocivera, il tiro del capitano risulta pero’ centrale. Al 75′ Gugliotta da fuori indirizza la palla sotto la traversa, Parafioriti (classe ’93) ancora una volta si oppone alla grande. Nel finale dopo l’esordio all’85′ del baby Di Giandomenico (classe ’95)  il S.Basilio si fa pericoloso ben due volte, in entrambe le occasioni capitate sui piedi di F.Parafioriti a rispondere da vero fuoriclasse e a salvare il risultato e’ l’estremo biancazzurro Lionetto. Per il Rocca adesso, la testa e’ rivolta a mercoledi’, quando al “Pippo Giacobbe” sara’ di scena il Patti per il ritorno degli ottavi di coppa Sicilia. (D.B.)

Lascia un commento

*