A SINAGRA SI CHIUDE IL CAMPIONATO DEI BIANCAZZURRI


17/04/2011

SINAGRA-ROCCA 2-1 dts

Si chiude al “Barone Salleo” di Sinagra il grande campionato del Rocca di Capri Leone. Davanti a circa 500 spettatori di cui un centinaio biancazzurri, la squadra del presidente Giacobbe non riesce a gestire la superiorita’ numerica durata ben 113′ e subisce addirittura¬†la seconda sconfitta di fila sullo stesso campo in una settimana. Grande merito comunque al Sinagra che rimasto in dieci per tutta la partita,¬†ha tirato fuori l’orgoglio portando a casa la vittoria. La partita per il Rocca sembrava mettersi sul binario giusto gia’ al 7′: Onofaro dopo un contrasto, calciava a botta sicura. Sulla linea di porta pero’, Pedalina ben appostato respinge con un braccio. Per l’arbitro e’ rigore ed espulsione. Dagli undici metri un freddo Crasci’ non sbaglia e porta i suoi avanti uno a zero. I padroni di casa si fanno vedere al 18′: Bonfiglio ci prova dalla distanza ma Lionetto e’ attento. Al 22′ e’ Gregorio a mettere scompiglio nell’area biancazzurra con una punizione velenosa, ancora una volta Lionetto fa sua la sfera. Al 30′ su capovolgimento di fronte, Maniaci semina un paio d’avversari sulla sinistra e calcia da lontano, il suo tiro termina a lato. Al 35′ ci vuole una parata plastica di Lionetto per sventare una botta al volo di Gregorio. Nella ripresa, dopo 8′ arriva il pari sinagrese: l’esterno Mancuso, appena entrato sfrutta in pieno un’incertezza difensiva su calcio da fermo dalla trequarti e deposita in rete per il pareggio. Nonostante l’inferiorita’ numerica, e’ un Sinagra pimpante. Al 70′ e’ ancora Gregorio a provare con un tiro da fuori, ma Lionetto respinge. Al 75′ il Rocca ha la possibilita’ di chiudere i conti: Pizzuto imbeccato da un compagno, giunto al limite dell’area scaglia il suo sinistro che va a scheggiare il palo. Al 80′ e’ ancora Pizzuto a tentare la conclusione, la sfera pero’ finisce alta. L’ultima occasione del tempo regolamentare e’ sui piedi di Onofaro: al 87′ l’esterno biancazzurro a tu per tu col portiere locale calcia alto. Ai supplementari succede veramente poco. Prima del gol partita dei locali, al minuto 107′ e’ Gugliotta con un bel tiro al volo a far tremare i tifosi giallorossi. Al 114′ su un contestatissimo fallo fischiato a Giacobbe al vertice dell’area, Bonfiglio mira l’incrocio alla sinistra di Lionetto, e con un perfetto tiro insacca per la gioia dei tifosi di casa. Per il Rocca adesso, c’e’ la possibilita’ di giocare il “jolly”. Mercoledi’ infatti arriva al “Pippo Giacobbe” l’Atletico Caltanissetta per il ritorno della semifinale di coppa Sicilia. In caso di passaggio del turno e buone notizie provenienti da Vittoria, allora si che il sogno potra’ diventare realta’. (D.B.)

Lascia un commento

*