SOLO UN DOLCE DOLORE

dolce dolore

Capri Leone –  Mancano sei minuti ed anche stavolta sono stati fatali. Come due anni fa a Mazzara del Vallo. Stesso finale amaro, ma la trama del film è completamente diversa. La festa poteva pur continuare, alimentare un sogno proibito, ma in fondo va benissimo cosi.  Il colpo di testa di Bellino ha interrotto la favola quando i tifosi del Rocca pregustavano di trascorre un Primo Maggio da Leoni in gabbia. Pazienza, ma è stato semplicemente pazzesco vivere una stagione così ed essere protagonisti anche ieri in una gara in cui è successo di tutto. Dalla gioia ad un “dolce” dolore. Nulla sarà dimenticato, anzi la società l’USD Rocca di Caprileone  saprà che da quest’anno tutti gli addetti ai lavori avranno una considerazione della società come da merce rara per competenza, programmazione e passione. I gol di Biondo, Lucarelli, l’esultanza del difensore bomber Mario Russo, i colpi da maestro di Chicco D’Anna, la crescita di Miano, Ceraolo, Segreto, Scurria e Schepisi, le conferme ad alti livelli di Triolo, Longo, Mento e Venuti, insomma nulla andrà al macello, tutto sarà conservato in frigo perché ogni partita, ogni vittoria e una cocente sconfitta serviranno a dare maggior forza e vigore ad una comunità che, alla fine, ha applaudito i suoi campioni, tributando loro affetto e sincero ringraziamento. Si partirà da Santino Bellinvia, l’uomo perfetto per sollevare l’edificio al primo piano dopo le fondamenta solide costruite in questo ultimo spettacolare biennio.Per carità esserci ancora sarebbe stato bellissimo ma adesso è tempo di un meritato riposo, poi di studio per pianificare una nuova annata con la certezza di aver tra le mani un gruppo di ragazzi fantastici. Onore a chi ha vinto ieri, una squadra costruita per vincere ed è riuscita li dove in tanti hanno perso. Dalle braccia conserte per nascondere la rabbia a breve si ripartirà, liquidati i pensieri sui “se” e sui “ma” l’adrenalina comincerà a correre tra le vene. Lo sport è passione e come nella vita l’importante è ricominciare. Ieri è stato solo un dolce dolore

ROCCA- ACIREALE, biglietti e diretta TV

diretta tv

COMUNICATO UFFICIALE del 21 Aprile 2016

Rocca di Caprileone – L’ USD Rocca di Capri Leone in seguito all’incontro tenutosi ieri sera presso la Questura di Messina, rende noto che la gara di spareggio USD ROCCA – ACIREALE si giocherà  regolarmente al “Nuovo Comunale” di Rocca in quanto lo stesso rispetta i parametri richiesti. Alla tifoseria acese, nonostante la capienza totale dell’impianto sia di 500 posti a sedere, vengono concessi 250 tagliandi. Per ordine del Questore, domenica il botteghino dovrà  rimanere OBBLIGATORIAMENTE CHIUSO. La gara di spareggio, per motivi di ordine pubblico, sara’ trasmessa in diretta televisiva da ONDA TV.

Continua »

IL ROCCA CHIUDE SECONDO, ORA I PLAY OFF

palazzolo

Palazzolo Acreide –  Il Rocca tocca il cielo con un dito. Il secondo posto conquistato alla fine della regular season fa stropicciare gli occhi ad una comunità intera, piccola ma orami seduta al tavolo delle grandi. Il verdetto finale è arrivato con la vittoria sul terreno dello “ Scorfani Sallusto” grazie alle reti biancoazzurre di Venuti e Russo, che hanno confezionato il regalo di giocare la partita di play off dal posto d’onore, in casa contro l’Acireale. Era impensabile ad inizio stagione eppure con tutte le difficoltà ed i cambi in panchina, i ragazzi del Rocca hanno alzato il livello di appartenenza e da gruppo affiatato intorno al Mr. Bellinvia hanno dimostrato di essere squadra vera, che ha meritato questo risultato storico.

Continua »

ROCCA INARRESTABILE, POKER ALL’ACIREALE

rocca acireale

Capri Leone – Oltre al blasone e nomi altisonanti, per vincere gli vogliono testa, cuore e gambe. L’Acireale torna a casa con le ossa rotte, dopo la batosta rimediata al Comunale di Rocca. Il merito è dei ragazzi biancoazzurri, che non finiscono mai di stupire e si rendono protagonisti di una giornata spettacolare e di un obiettivo ormai matematicamente raggiunto. La pressione della gara ha esaltato il lavoro di Mr. Bellinvia. Il tecnico ormai navigato a queste latitudini di classifica non sbaglia una mossa e regala al pubblico una giornata indimenticabile. Il Rocca è subito in partita e nei primi dieci minuti, grazie ai ritmi alti, fa capire all’ avversario il tenore della gara. Mento è un mastino a centrocampo, D’Anna sulla fascia sembra in gran giornata e Venuti ha gamba e corsa lunga per far male. La squadra è compatta e non lascia spazio di respirare. Ci prova Biondo con un diagonale a lato, ma il primo vero affondo giunge al minuto 17. Ancora Biondo allunga la falcata palla al piede, sul diagonale ad incrociare si avventa Lucarelli che a porta vuota appoggia battendo Di Benedetto. Vantaggio del Rocca. Sulle ali dell’entusiasmo la squadra di casa cerca di chiudere l’avversario in angolo e per poco Lucarelli non raddoppia con un colpo di testa di poco alto. Al ’35 arriva la prima svolta della partita. Arena entra sulla caviglia di Biondo: il fallo è cattivo e l’arbitro Mansueto di Verona lo espelle con il rosso diretto. Uomo in meno per l’Acireale, sin qui scorbutico ed evanescente. La gara è intensa e considerando i giocatori acesi in campo, mai da considerasi chiusa. Nella ripresa il tecnico Giuseppe Anastasi opera il primo cambio con l’ingresso di Cocimano per Conti per dare più forza in attacco. L’ex Orlandina da tremare il Rocca, controlla il pallone sulla trequarti e lascia partire un bolide che si stampa sul palo. Al 66’ per fallo di mano in area di rigore di Cocuzza, l’arbitro assegna il rigore al Rocca. Il difensore già ammonito viene espulso. Dal dischetto il capitano Russo non perdona. La gara adesso è in discesa, Anastasi le prova tutte inserendo Cacciola e Caputa, ma non c’è nulla da fare. Il Rocca non cala di concentrazione e chiude ogni possibile varco. Nell’ultimo segmento di gara, D’Anna impreziosisce la già maestosa prestazione con un tiro che si infila nell’angolo basso. Non poteva mancare alla festa Biondo che firma il 4-0 con un conclusione  sul primo palo. Alla fine è l’apoteosi, tutti a festeggiare sotto la tribuna del Rocca e guardare un classifica meravigliosa. Domenica a Palazzolo per l’ultima giornata di un campionato da favola per chiudere si spera al secondo posto e pensare dunque ai playoff.

Continua »

FEBBRE DA PLAY OFF, PARTITA LA PREVENDITA ROCCA-ACIREALE

prevendita

PARTE LA PREVENDITA USD ROCCA – ACIREALE CALCIO L’USD Rocca di Capri Leone comunica che per la gara in programma domenica alle ore 16.00 presso il “Nuovo Comunale”, e’ stata indetta la “GIORNATA BIANCOAZZURRA”. Abbonamenti e tessere omaggio non saranno validi, ingressi di favore e accrediti non saranno consentiti. Il costo del tagliando d’ingresso e’ stato stabilito in 8 euro in prevendita, 10 euro al botteghino. Settore ospiti (concessi 200 tagliandi), 8 euro in prevendita presso il circuito abituale stabilito dall’Acireale Calcio (il giorno della gara la vendita non e’ consentita). La società ha inoltre stabilito i seguenti punti per la prevendita che avrà inizio dalla giornata di oggi:

Continua »

Il Rocca svela il suo segreto, battuto lo Sporting a domicilio e play off ipotecato

taormina

Taormina – Risultato importante del Rocca che grazie al gol di Gabriele Segreto ipoteca un posto in zona play off quando mancano ormai  solo due gare alla fine della stagione regolare. Cuore, tattica e una gran voglia di giocare per un posto d’onore sono le chiavi di una vittoria straordinaria.

Continua »

PARTITA SURREALE, IL ROCCA NE FA 14 ALLA POVERA ORLANDINA

rocca orlandina

Caprileone – Un derby con poche suggestioni ed un compito da svolgere con diligenza per non incorrere in un peccato di presunzione. In fondo era solo questo il pericolo per la formazione di Bellinvia. Premesse a parte è stata una sana domenica di allenamento contro un manipolo di ragazzini con addosso il fardello pesante di una maglia gloriosa. Dopo il lungo periodo di squalifica torna in campo Lucarelli, l’ attaccante assaggia il pallone nel modo migliore con il gol che al primo giro di lancette sblocca il punteggio. Azione combinata Ceraolo e Biondo a cui si oppone Tomeo, la palla finisce sui piedi di Lucarelli che non ha problemi a insaccare. Partita dunque subito in discesa, il Rocca attacca senza dannarsi. Al quarto d’ora Ceraolo entra in area di rigore, ed è fermato con un fallo: dal dischetto Mario Russo non spiazza il portiere, il  dettaglio del 2-0. Al 30’ Chicco D’Anna offre un saggio del suo ampio repertorio con una splendida punizione che aggiorna lo score sul 3-0. Al 40’ Ceraolo, tra i più attivi, cerca il sombrero in area di rigore, è fermato con la mano dal difensore: Biondo arrotonda la prima frazione sul 4-0.

Continua »

PASSALACQUA: LA REALTA’ STAI NEI NUMERI STRAORDINARI

passalaqua

Capri Leone – Siamo ormai alla fase cruciale della stagione e per il Rocca è tempo di raccogliere quando già di buono seminato. In ogni caso sarà una stagione eccezionale, sintesi perfetta di un gruppo di lavoro unito e competente. Dello staff tecnico fa parte il prof. Ciccio Passalacqua, responsabile della della preparazione fisica di calciatori. Grande lavoratore, professionista esemplare, è una persona che preferisce i fatti alle parole e col suo modo di lavorare è riuscito a farsi apprezzare dall’intero ambiente biancoazzurro. Oggi ci tiene ad esternare il suo pensiero sul momento del Rocca. “Dopo un periodo difficile, finalmente possiamo dire di essere nuovamente al completo. I risultati positivi ottenuti forse hanno tratto in inganno gli addetti ai lavori,che hanno sempre sorvolato sul momento difficile attraversato dal gruppo. Non e’ stato facile nel girone di ritorno fare a meno per diverse gare di uomini chiave che per infortuni o squalifiche non sono stati a disposizione del Mister, mettendolo in difficoltà  anche e soprattutto dal punto di vista numerico, vista la ristrettezza della nostra rosa. Nonostante questo, mi piace esaltare i ragazzi che nel momento di maggior difficoltà sono riusciti ad inanellare 11 risultati utili in 12 gare, battendo squadre forti ed organizzate, vedi Leonzio o Catania San Pio X con 5 under titolari, o pareggiando su campi difficili come Troina dove li ha perso anche la capolista. Siamo una neopromossa ed è giusto rimarcare quello che dicono i numeri : una sola sconfitta in tutto il girone di ritorno e soprattutto l’imbattibilità casalinga che nessun’altra compagine può vantare in questo torneo. Siamo la più piccola realtà ma abbiamo tutta l’intenzione di continuare a stupire, forza Rocca!”

ROCCA CONCENTRATO, CINQUINA ALL’ FC MESSINA

FC MESSINA

Messina – Tutto molto facile e pronostico ampiamente rispettato contro il Forza Calcio Messina. E’ bastato un Rocca ordinato per vincere con ampio margine. La formazione di Santino Bellinvia ha subito fretta di mettere il risultato in ghiaccio e con Biondo in formato super non impiega troppo tempo per passare in vantaggio.

Continua »

ALL’ULTIMO RESPIRO CERAOLO REGALA LA VITTORIA SUL CATANIA SAN PIO X

Ceraolo (1)

Rocca di Capri Leone –  All’ultimo respiro il Rocca di CapriLeone mantiene intatto il sogno play off.  Il giovane Basilio Ceraolo regala la gioia più grande nei minuti di recupero, quando il pareggio sembrava un risultato acquisitivo per il Catania San Pio X. Un gol importantissimo nel momento più delicato del campionato del Rocca.

Continua »