Nuovi e promettenti gli under Mascari e Saffidi, soddisfatto il team manager Gugliotta. La società ufficializza gli arrivi dal Due Torri e ACR Messina

Mascari_Agostino_Scaffidi

Caprileone -  Hanno già fornito buone prove e hanno contribuito anche loro alla rapida risalita in classifica del Rocca in queste ultime positive giornate di campionato. Agostino Mascari ( a sinistra) è un attaccante, classe 1999, di Termini Imerese e proveniente calcisticamente dal Due Torri. Simone Scaffidi Argentina (a destra) è un esterno capace di giocare su tutta la fascia di competenza, difensore o centrocampista all’occorrenza. Artefice di queste ultime mosse di mercato del Rocca è il team manager Francesco Gugliotta “Siamo contenti di avere in gruppo due atleti così promettenti e soprattutto ragazzi seri, disponibili e con grandi valori umani. Ringrazio Francesco Marino ( al centro) per aver contribuito alla buona riuscita di una doppia operazione che rinforza la squadra anche nel reparto under. Il nostro mercato è definitivamente chiuso, siamo molto soddisfatti e convinti di aver messo a disposizione di mister Palmeri una rosa più completa rispetto a quella di inizio stagione. Il girone di ritorno è un nuovo campionato, speriamo di giocarlo al meglio per conquistare il nostro unico obiettivo, la permanenza in una categoria come l’Eccellenza che per Rocca equivale alla Serie A”.

Rocca – Messina 1-4 in amichevole, i gol tutti nel primo tempo

Lucarelli_Palmeri

Caprileone – Tutti nel primo tempo i gol nell’ amichevole di richiamo al Nuovo Comunale tra le formazioni dell’Usd Rocca e Acr Messina, nell’ambito del mini ritiro degli ospiti sul terreno amico dei locali. Partita utile ad entrambe le squadre per un allenamento a buon ritmo ed intensità di gioco. Il Messina tra movimenti di mercato e riassetti societari cerca la chiave di volta di una stagione alterna, al pari del Rocca in campionati e ambizioni diverse nel lungo periodo. La gara parte come da copione con il Messina a fare la voce grossa, testa bassa in avanti. Già al 7’ la prima marcatura d’autore con l’eurogol di Nardini che da centrocampo sorprende con una traiettoria perfetta Paterniti, leggermente fuori dai pali. Un gran gol che merita l’applauso convinto degli spettatori. Il diverso tasso tecnico è evidente ma il Rocca non ci sta a fare solo da sparring partner. Dopo qualche minuto i ragazzi di Palmeri riescono a tenere meglio il campo, tanto da reclamare anche un calcio di rigore per fallo di mano di Bruno, non ravvisato dall’arbitro La Rosa. Al 17’ l’intervento risolutore di Miano, in scivolata disperata, sventa sicura raddoppio. La seconda rete arriva al 25’ con Madonia che perfeziona in rete l’assist di Milinkovic, dopo una prima respinta di Paterniti sul tiro teso da fuori di Mancini. Milinkovic ancora pericoloso su calcio d’angolo, stavolta il portiere è bravo a chiudere lo specchio della porta sulla deviazione ravvicinata. La contraerei giallorossa ha la meglio ancora al 35’, Maccarrone di testa mette sull’angolo lontano da spiovente dalla bandierina. Neanche un minuto che al terzo gol del Messina replica il Rocca con una splendida azione volante in area di rigore, conclusa in rete da Matera. Azione bellissima del Rocca. Il conto aggiornato è di 1-3. Marseglia ristabilisce le distanze al 40’ con un preciso diagonale. La ripresa si apre con la scontata girandola di sostituzioni. Lucarelli impiega tutti gli uomini a disposizione e la gara perde un pò di intensità. Ne approfitta il Rocca per equilibrare l’inerzia della gara, anche se Paterniti è costretto ad esibirsi in qualche buon intervento. Ci pensa anche il subentrato Caruso ad esibirsi in un pregevole tuffo su tiro a rete di Ferri. L’Acr Messina continuerà il mini ritiro ancora a Rocca per qualche giorno. La formazione di Palmeri invece è già concentrata alla prossima trasferta di Taormina.

Continua »

Il Rocca si aggiudica il match salvezza, 2-1 al Pistunina

hdr

Caprileone –  E’ la partita che non ammette distrazioni o cali di concentrazione per il Rocca, che come il Pistunina ha bisogno di punti per rialzare la cresta e cominciare il nuovo anno con un andamento più vicino al reale valore della squadra e delle prestazioni. Nuovi volti e gambe per Mr. Palmeri con l’inserimento tra i titolari di Scaffidi proveniente dall’Acr Messina e di Mascari in attacco sino a dicembre in forza al Due Torri.

Continua »

Ultima amichevole dell’anno tra Rocca e Igea, nel segno di Lescano.

Rocca igea amichevole

Buon test amichevole di fine anno al “Nuovo Comunale” tra Rocca e Igea Virtus che si affrontano nell’ultimo impegno sul terreno verde prima dell’arrivederci al nuovo anno. Vince la squadra ospite, di misura, ma tutto utile ai due tecnici per trarre le ultime indicazioni del 2016. Tante le assenze in entrambe le formazioni e qualche volto nuovo, juniores, messo in campo da Ciccio Palmeri, per valutarne l’impiego già nelle prossime gare ufficiali, dopo il giro di boa del campionato. Le gambe sono appesantite dal lavoro della mattino, ma la voglia di onorare la gara rende la partita apprezzabile. La squadra di Raffaele si affida al copione e comanda il gioco. Al 25′ Lescano si conferma spietato anche in amichevole e con un preciso colpo di testa mette alla spalle di Paterniti. Per il resto tante buone giocate, anche nel Rocca soprattutto con Gatto e Raveduto, tra i più spigliati in campo. Nella ripresa la squadra di casa prova a cambiare il volto della sfida. Entrano Calabrese, per il positivo Matera, e Spinella. La spina nel fianco della difesa igeana è sempre Raveduto. L’esterno destro si rende pericoloso su punizione, il missile terra-area è bloccato dall’ex Inferrera in presa centrale. Pitarresi spara dai venti metri, Paterniti è concentrato e mette sul lato destro. Nell’azione successiva Mazzù, entrato nella ripresa, da solo davanti al portiere si lascia deviare il tiro stavolta di piede. Paterniti sempre sugli scudi. Non è da meno Inferrera  che con i pugni evita il pari sul tentativo dal limite del Rocca. Biancazzurri vicino al pari ancora su punizione di Calabrese, la traiettoria supera la barriera, non Inferrera che vola sulla sua sinistra e mette in corner. Il Rocca prova fino alla fine senza però trovare la via della rete. Tutto rimandato al primo allenamento del nuovo anno.

Continua »

MUSTICA RINGRAZIA GLI OPERATORI ECONOMICI PER IL SOSTEGNO E RADDOPPIA IL SUO IMPEGNO. Gli auguri del responsabile marketing

mustica

Rocca di Capri Leone – Dopo l’ultima sgambata nel triangolare di ieri pomeriggio al Comunale tra Rocca, Igea e Santangiolese, i ragazzi e la dirigenza biancozzurra al completo si sono ritrovati al Cafè Blanc. Una serata organizzata dall’Usd Rocca di Capri Leone per scambiare gli auguri di Natale.

Continua »

MERCATO ROCCA, UFFICALIZZATI GLI ARRIVI DI SCOLARO E CALABRESE

Logo-Rocca-di-Caprileone

Caprileone – L’USD Rocca di Caprileone ufficializza gli ultimi due arrivi da questa parentesi di mercato.  Si tratta di Alessio Scolaro e di Silvio Calabrese, che hanno già debuttato domenica nella gara disputata contro il Città di Scordia.

Continua »

BRUTTO STOP PER IL ROCCA, RIMONTATO NELLA RIPRESA DALLO SCORDIA

20161218_155729

Caprileone – Non ci voleva. Il Rocca si fa rimontare per 1 -2,  lo scontro diretto contro il Città di Scordia ed interrompe in modo inopinato la mini serie positiva di due successi consecutivi. La squadra di Palmeri è apparsa superiore, fino al rigore e all’espulsione di capitan Galati, che hanno cambiato il volto di una partita, che aveva il sapore di spareggio tra le due squadre relegate zona play out.  Nulla è perduto, i segnali dal mercato acquisti sono comunque incoraggianti, ma resta l’amaro in bocca di un pomeriggio cominciato con premesse diverse.

Continua »

ROBERTO MIANO VESTE ANCORA BIANCOAZZURRO

Miano

Caprileone – E’ ufficiale Roberto Miano torna a vestire la maglia biancoazzurra. Il difensore dopo la parentesi di inizio stagione nel Città di Sant’Agata rimette la casacca dell’USD Rocca di Caprileone, che aveva indossato nell’ultimo biennio, vincendo il torneo di Promozione e conquistando successivamente i play off di Eccellenza. Il ragazzo conosce bene l’ambiente in cui è molto maturato e dove ha raggiunto una buona costanza di rendimento. Può giocare senza problemi in ogni schieramento difensivo per cui rappresenta una sicura garanzia per il reparto. Roberto Miano sarà disponibile per la partita di domenica in casa contro il Città di Scordia

BELPASSO – ROCCA 0-2, LE PAROLE DI PALMERI

palmeri

Belpasso – Pratica superata per il Rocca che al “San Gaetano” supera il Belpasso grazie alle reti di capitan Galati in apertura e poi chiusa nella ripresa con Matera.

Continua »

Rocca torna a sorridere, scacco al Real

dav

Caprileone –  Se è vera gloria si saprà dalle prossime partite. Il dato di oggi fa ben sperare e finalmente rompe un digiuno di settimane. Il Rocca emerge dalle ceneri battendo il Real Avola per 3-0, con merito grazie anche a una serie di accorgimenti tattici, di cui ne hanno beneficiato proprio i giocatori più discussi. Gli uomini di Palmeri hanno dato prova di carattere e voglia di riscatto. Una vittoria, la prima tra le mura amiche, che non deve essere un abbaglio, la società sa bene cosa serve ormai a mercato aperto. Deludente il Real Avola apparso poco incisivo proprio li davanti, su cui pesa probabilmente il rigore non realizzato da Frittita in apertura di gara, quando il risultato era ancora di parità.

Continua »