ROCCA SPRECA UNA GRANDE OCCASIONE, TRICAMO FA SOGNARE IL MILAZZO

FOTO 1

Caprileone –  Nel momento di maggiore pressione in avanti e azioni gol in serie sventati da prodezze di Ingrassia, il Rocca subisce in mischia il gol risolutore di Tricamo quasi sul finire di gara. Amara sorte per Galati e compagni che pagano l’unica vera disattenzione e la giornata perfetta dell’estremo difensore milazzese. Il Milazzo è reduce dalla bella vittoria sull’Acireale, il Rocca invece dalla sfortunata sconfitta sul quotato Palazzolo e, per questo, vuole rilanciare il proprio percorso verso il traguardo della salvezza diretta, battendo una big del campionato. Tra i locali sono assenti Viscuso per squalifica e Raveduto per infortunio. Nel Milazzo mancano D’Arrigo e Porcino. I riflettori sono accesi però sui presenti e sui tanti “ex gioielli” in casa del Rocca e Milazzo. Gli indimenticati D’Anna, Cannavò, Lucarelli da una parte e Fantino, Paterniti e Matera, oggi in maglia biancoazzurra.

Continua »

L’ANGOLO DEL MISTER Mr.Palmeri: Che peccato per la sconfitta, ma le risposte sono state molto positive

rocca viagrande

L’ANGOLO DEL MISTER

Mr.Palmeri: Che peccato per la sconfitta, ma le risposte sono state molto positive

Continua »

L’ANGOLO DEL MISTER Palmeri: Negli ultimi 20 minuti abbiamo fortemente voluto la vittoria. Contro il Palazzolo ci vuole un Rocca perfetto.

rocca viagrande

Capo d’Orlando – Vincere e a ancora vincere. Questo ha fatto vedere il Rocca negli ultimi mesi e che ha permesso alla squadra del presidente Salvatore Giacobbe di annullare velocemente il gap dal gruppo delle squadre impegnate nell’evitare i play out. Sono 5 le vittorie consecutive e 7 nelle ultime 8, uno score inviadiabile e numeri certamente da alta classifica. Il campionato è ancora lungo e il calendario si presenta ancora più impegnativo. A partire già da domenica contro il Palazzolo. Ne parliamo con il Mister

Continua »

Rocca che meraviglia, battuto anche il Viagrande

rocca viagrande

Caprileone –  La striscia di vittorie consecutive del Rocca continua, e anche oggi il successo vale doppio. La gloria arriva nel finale, dopo una gara combattuta figlia della alta posta in palio. Si giocano infatti una grossa fetta di salvezza diretta Rocca e Viagrande. Padroni di casa che arrivano all’ appuntamento con il vento in poppa mentre gli etnei sono reduci da prestazioni che hanno fatto soffrire formazioni da fascia altissima come Città di Sant’Agata e Acireale. Mr Palmeri deve rinunciare per squalifica al fosforo a centrocampo di Gatto, prende il suo posto Lupica, e a Viscuso in difesa. Così al centro della difesa Miano fa coppia con Fantino. Nel Viagrande assenti Maccarrone e Galisano, ma perde pronti via Cannone deve uscire per infortunio. Al suo posto entra Intelisano.

Continua »

OCCASIONE DI MERCATO: ARRIVA IL PROMETTENTE TEODORO IAIA

iaia teodoro

Caprileone – Il mercato non si ferma mai, soprattutto tra gli svincolati. Una giovane promessa arriva per vestire la maglia biancoazzurra del Rocca.. Teodoro Iaia, classe 1999, è un esterno di qualità che ha esordito in Lega Pro due anni fa con il Martina Franca e lo scorso anno ha indossato nella stessa categoria la casacca del Monopoli. Oggi giunge al Rocca di Caprileone per dare un contributo in un momento cruciale della stagione “Sono felice di essere qui, spero di far bene e dare una mano alla squadra a raggiungere i propri obiettivi”, queste le prime parole del nuovo giocatore a disposizione di Mr. Palmeri.

L’ANGOLO DEL MISTER Palmeri: “Contro il Biancavilla è stata una vittoria da squadra matura. Domenica ci aspetta un altro scontro diretto”

palmeri

Caprileone – Sono quattro di fila le vittorie in questo gennaio da percorso netto per il Rocca. Il successo di misura sul Biancavilla ha confermato i tratti positivi di questa ultima parte di stagione. Al “Raiti” la formazione di Palmeri ha addirittura alzato il livello della prestazione, mostrando una maturità e solidità mentale difficilmente ipotizzabile un paio di mesi fa. Ridotta in 10 uomini per l’espulsione di Viscuso, la squadra non si è disunita, ha continuato a giocare e il successo nel finale è stato il giusto compenso per il valore espresso sul terreno di gioco. Ne parliamo con Mister Palmeri.

Continua »

L’ANGOLO DEL MISTER VISTA SUL BIANCAVILLA: PALMERI” VINCERE SAREBBE IMPORTANTISSIMO” Domenica un altro crocevia della stagione.

palmeri

Caprileone –  Il Rocca vince la sua gara in casa contro il Torregrotta, dando ragione al pronostico e rinnovato entusiasmo per continuare sulla buona strada. La partita di ieri però non è da valutare solo nel risultato, perché tra le luci della vittoria bisogna analizzare qualche passaggio a vuoto specie nel primo tempo, in cui sano stati gli ospiti a condurre nel punteggio. Parliamone con Mister Palmeri

Continua »

MAGIC MOMENT DEL ROCCA, 5-2 AL TORREGROTTA

Rocca torregrotta

Caprileone – Continua il magic moment del Rocca che con un perentorio 5-2 archivia la pratica Torregrotta e allunga a 3 le vittorie consecutive. Un nuovo anno segnato da sole vittorie, che certificano una identità ormai consolidata, capace ormai di fiatare sul collo delle dirette avversarie nella lotta play out. Non era però cominciata bene la gara di oggi. I ragazzi di Mister Palmeri conducono una gara sonnecchiosa per oltre 40 minuti, prima di segnale a valanga nella ripresa complice anche l’espulsione nel Torregrotta di Maisano, quando però il punteggio era già sotto il controllo dei padroni di casa. Al 7’ l’attaccante La Corte porta a sorpresa in vantaggio i suoi, con un gran tiro dai 25 metri che batte un non esente da colpe Paterniti. Ai ragazzi del Rocca serve allora una scossa e Palmeri ridisegna la squadra con l’uscita di Tuccio e l’inserimento di Raveduto, escluso dai titolari in quanto febbricitante in settimana. Gianluca Galati, basso a destra e Scaffidi Argentina spostato a sinistra, offrono il loro supporto e nel gioco del Rocca viene inserita una marcia più alta. Il pareggio arriva quasi allo scadere della prima frazione. Ci pensa a segnare l’under Mascari che finalizza il passaggio perfetto di Raveduto. Dopo cinque minuti dell’inizio delle ripresa,  Federico Matera porta il Rocca in vantaggio, correggendo in rete la respinta miracolosa di Vinci sulla conclusione ravvicinata dello stesso attaccante. La gara scivola via facile per il Rocca che allunga sul 3-1 al 56’ con Raveduto che concretizza un ottimo inserimento in area di rigore. Il Torregotta perde Maisano per doppia ammonizione e Mascari al 72’ aggiorna il punteggio sul 4-1 grazie ad una pregevole azione personale e bel tiro a giro sul secondo palo. Il finale è solo accademia, ma c’è il tempo ancora per assistere ad altri due gol. Corte approfitta del rilassamento della difesa biancoazzurra e accorcia sul momentaneo 4-2, che diventa il definitivo 5-2 di Silvio Calabrese realizzato nei minuti di recupero. Per effetto dei risultati di oggi, Il Rocca non guadagna posizioni in classifica, ma il segnale in coda continua ad essere squillante. I ragazzi del Rocca hanno dedicato la vittoria al compagno Viscuso, che in settimana ha subito un grave lutto familiare.

Continua »

Nuovi e promettenti gli under Mascari e Saffidi, soddisfatto il team manager Gugliotta. La società ufficializza gli arrivi dal Due Torri e ACR Messina

Mascari_Agostino_Scaffidi

Caprileone -  Hanno già fornito buone prove e hanno contribuito anche loro alla rapida risalita in classifica del Rocca in queste ultime positive giornate di campionato. Agostino Mascari ( a sinistra) è un attaccante, classe 1999, di Termini Imerese e proveniente calcisticamente dal Due Torri. Simone Scaffidi Argentina (a destra) è un esterno capace di giocare su tutta la fascia di competenza, difensore o centrocampista all’occorrenza. Artefice di queste ultime mosse di mercato del Rocca è il team manager Francesco Gugliotta “Siamo contenti di avere in gruppo due atleti così promettenti e soprattutto ragazzi seri, disponibili e con grandi valori umani. Ringrazio Francesco Marino ( al centro) per aver contribuito alla buona riuscita di una doppia operazione che rinforza la squadra anche nel reparto under. Il nostro mercato è definitivamente chiuso, siamo molto soddisfatti e convinti di aver messo a disposizione di mister Palmeri una rosa più completa rispetto a quella di inizio stagione. Il girone di ritorno è un nuovo campionato, speriamo di giocarlo al meglio per conquistare il nostro unico obiettivo, la permanenza in una categoria come l’Eccellenza che per Rocca equivale alla Serie A”.

Rocca – Messina 1-4 in amichevole, i gol tutti nel primo tempo

Lucarelli_Palmeri

Caprileone – Tutti nel primo tempo i gol nell’ amichevole di richiamo al Nuovo Comunale tra le formazioni dell’Usd Rocca e Acr Messina, nell’ambito del mini ritiro degli ospiti sul terreno amico dei locali. Partita utile ad entrambe le squadre per un allenamento a buon ritmo ed intensità di gioco. Il Messina tra movimenti di mercato e riassetti societari cerca la chiave di volta di una stagione alterna, al pari del Rocca in campionati e ambizioni diverse nel lungo periodo. La gara parte come da copione con il Messina a fare la voce grossa, testa bassa in avanti. Già al 7’ la prima marcatura d’autore con l’eurogol di Nardini che da centrocampo sorprende con una traiettoria perfetta Paterniti, leggermente fuori dai pali. Un gran gol che merita l’applauso convinto degli spettatori. Il diverso tasso tecnico è evidente ma il Rocca non ci sta a fare solo da sparring partner. Dopo qualche minuto i ragazzi di Palmeri riescono a tenere meglio il campo, tanto da reclamare anche un calcio di rigore per fallo di mano di Bruno, non ravvisato dall’arbitro La Rosa. Al 17’ l’intervento risolutore di Miano, in scivolata disperata, sventa sicura raddoppio. La seconda rete arriva al 25’ con Madonia che perfeziona in rete l’assist di Milinkovic, dopo una prima respinta di Paterniti sul tiro teso da fuori di Mancini. Milinkovic ancora pericoloso su calcio d’angolo, stavolta il portiere è bravo a chiudere lo specchio della porta sulla deviazione ravvicinata. La contraerei giallorossa ha la meglio ancora al 35’, Maccarrone di testa mette sull’angolo lontano da spiovente dalla bandierina. Neanche un minuto che al terzo gol del Messina replica il Rocca con una splendida azione volante in area di rigore, conclusa in rete da Matera. Azione bellissima del Rocca. Il conto aggiornato è di 1-3. Marseglia ristabilisce le distanze al 40’ con un preciso diagonale. La ripresa si apre con la scontata girandola di sostituzioni. Lucarelli impiega tutti gli uomini a disposizione e la gara perde un pò di intensità. Ne approfitta il Rocca per equilibrare l’inerzia della gara, anche se Paterniti è costretto ad esibirsi in qualche buon intervento. Ci pensa anche il subentrato Caruso ad esibirsi in un pregevole tuffo su tiro a rete di Ferri. L’Acr Messina continuerà il mini ritiro ancora a Rocca per qualche giorno. La formazione di Palmeri invece è già concentrata alla prossima trasferta di Taormina.

Continua »